Crea sito
Get Adobe Flash player

♥ Benvenuti nel blog "I Pensieri di Fiordiluna"  ♥
Le mie riflessioni  in un blog rilassante e creativo.
Se vi va, lasciate un commento sotto i post e buona navigazione!

Speranza

53e7d3d4629997561c35fcb65f63d8d4 (1)L’autunno porta con sé tutti i nostri desideri per una nuova stagione fatta di rinascita e di esplorazione.

Le piccole cose quotidiane, come al solito, ma viste con occhi nuovi e diversi: i colori ed i profumi ci portano lontano nel tempo e nello spazio.

Ma l’autunno è anche il periodo dell’introspezione. Della calma e quieta conoscenza di noi stessi. Di una conoscenza più profonda, intima e sincera, che arrivi al cuore.

Le conserve preparate in vista dell’inverno poi, ci catapultano in quello che sarà, ci preparano alla stagione che verrà con quell’attenzione in più, con la dolcezza di sapori che ameremo riscoprire.

La rinascita, quindi, non è uno stravolgimento delle nostre vite. E’ guardarla con occhi diversi e brillanti, cogliendo sfumature nuove e singolari ad ogni passo.

Autunno. Tepore e candore insieme.

Venticello fresco di novità e succosa spremuta di vita. A colori. I nostri… quelli più belli e caldi. Più vivi e armoniosi.  Viva l’autunno quindi, in ogni sua sfaccettatura, angolazione e pensiero che ci ispira.

Viva!

♥♥♥

A conclusione del post, ecco un regalino d’autunno per voi, un file stampabile! Così potrete creare la vostra agendina personalizzata!

rigodibase2

Spero vi piaccia. Un abbraccio…

Fiordiluna

Altri Post

f12c2ffda2fbd4c519b8de90563e0b2d

fiamma di vita

Tenere viva la fiamma di vita che è in noi è importantissimo: essa è come una lucina flebile di una lampada sempre accesa, la quale va sempre alimentata con la gioia di vivere.

Gli antichi latini dicevano “Per aspera ad astra“, cioè attraverso le avversità verso le stelle, dal buio alla luce, insomma.

In tutto ciò la nostra fiamma interiore va sempre alimentata con tutto ciò che ci fa stare bene. Le piccole cose quotidiane che ci fanno sorridere.

Sforzarsi, anche nei momenti “no”, che possono capitare a tutti, di vedere il bicchiere mezzo pieno e mai il contrario.

Ringraziare di ciò che abbiamo, sempre… spesso,infatti, siamo noi a porci dei limiti, e questo non bisognerebbe mai farlo. Ci costruiamo muri, barriere interiori e non riusciamo più, da soli, a scavalcarli o romperli letteralmente.

Noi siamo i padroni della nostra vita, per cui mai arrendersi e mai far spegnere la piccola/grande luce che è in noi, che brucia sempre …ed il che significa che siamo vivi!0_121346_ea7b8ce9_S

Noi siamo abbastanza, andiamo bene così, non dobbiamo dimostrare di essere migliori, a nessuna persona al mondo. Gli unici limiti che dobbiamo superare sono quelli che noi stessi ci creaiamo, mentalmente.

E’ bella la diversità e non dobbiamo mai dimenticare che noi siamo unici al mondo, con potenzialità e caratteristiche uniche, le quali se ben sfruttate possono aiutarci a fare della nostra vita un capolavoro.

Con autostima e fiducia nel prossimo in qualsiasi momento della nostra vita.

Per cui alimentiamola sempre questa fiamma interiore e non arrendiamoci mai!!

Fiordiluna

Altri Post

Quando guardiamo un arcobaleno possiamo farlo in due modi: dal punto di vista scientifico e dal punto di vista emozionale. Sappiamo che l’arcobaleno è dato dalla rifrazione della luce del sole attraverso le goccioline d’acqua in 635b85d1013a50df7aae1b8e21d1a445sospensione in cielo. E’ un qualcosa di meraviglioso che la natura ci regala. Dal punto di vista emozionale un arcobaleno è segno di fiducia nel futuro!

Charlie Chaplin diceva, infatti:

Alza gli occhi al cielo, non troverai mai arcobaleni se guardi in basso.
Fiducia e speranza in ciò che la vita ci offrirà, senza mai voltarsi indietro.
L’arcobaleno è anche, religiosamente parlando, un patto tra Dio e gli uomini,
Un dono per l’umanità: dopo il diluvio universale, l’arcobaleno fu la promessa di Dio che non ci sarebbero stati mai più diluvi del genere e quindi ogni qual volta guardiamo questo fenomeno ottico meraviglioso dovremmo ricordarcene  e pensarci (per chi è credente).
I colori portano alla vita, ci portano a pensare al buono che essa stessa può offrirci: calore e colore.
Ma per vedere l’ arcobaleno a volte è necessario attraversare la pioggia, la quale, più intensa è, più ci predispone alla meraviglia dei colori della vita.
Così la apprezzeremo sempre di più, daremo più valore alle piccole cose quotidiane, che sembrano piccole, ma sono le più importanti.
L’acqua e la terra insieme a volte creano il fango, cioè tutte le preoccupazioni della vita. La pioggia, anche se scrosciante a volte, serve a lavarle via, fino a farci diventare candidi come la neve e poi arriva l’arcobaleno a colorarcela questa vita.
Il bianco, la purezza, il verde la speranza, il rosso il calore,il giallo la gioia di vivere, l’azzurro la tranquillità.
A volte bisognerebbe proprio berne tazze di arcobaleni! Tazze piene e colme di pace e tranquillità, come solo i colori della nostra vita sanno regalarci.
Alzare gli occhi al cielo, come diceva Charlie Chaplin, per vedere con occhi nuovi una vita nuova.
Al prossimo post…
Fiordiluna

Altri Post

4627539db6aed49189b8a66d53dcfaabSfogliando un libro di citazioni latine e greche, mi è saltata subito all’occhio questa frase:

Spes sibi quisque (ognuno sia speranza di se stesso).

E’ una citazione di Virgilio posta nell’Eneide. La speranza. Che cosa meravigliosa. Tutti noi possiamo passare periodi più o meno bui nella vita, ma è proprio la speranza e la fede (per chi crede) che riescono a risollevarci.

Virgilio, esorta, però, a far affidamento sulle proprie forze, cioè che ognuno sia speranza di se stesso.

Trovare dentro di noi la scintilla vitale con obiettivi nuovi e progetti che infondano nuova linfa dopo periodi magari un po’ no. Attivarsi a fare ciò che ci piace di più, non scoraggiarsi.

Anche l’avere un blog è un mezzo che può aiutare a tirarsi su di morale quando si è giù, o l’avere un hobby in generale.

Seneca diceva inoltre che “Dio costringe a rafforzarsi quelli che ama, quelli che stima” (nel De Providentia.)

La vita a volte ci mette alla prova ma  proprio in questi momenti siamo noi a dover tirare fuori il meglio di noi e sorridere alle avversità.

Certo, a volte è difficile, ma dopo la pioggia c’è sempre l’arcobaleno e senza di essa non potrebbe esserci. E poi, come diceva Jim Morrison, non può piovere per sempre, no?.

L’accettare e comprendere i nostri limiti e poi tentare di superare noi stessi. Il fervore e la scintilla di speranza devono nascere da dentro e manifestarsi nelle piccole cose quotidiane.

Positività, speranza, comprensione e pace col mondo. E’ come portare una lucina in mezzo all’oscurità.Lucina dopo lucina il mondo si illuminerà.

E poi tutti hanno delle potenzalità. Bisogna puntare su quelle proprio in quei momenti più bui, sulle cose positive, come il pensiero, che deve essere tale, positivo, per l’appunto.

La speranza va conquistata e la sfida è con noi stessi. Ognuno di noi , quando ha bisogno, ce la farà affidandosi a chi vuol bene e, per chi è credente, al buon Dio.

La speranza, in fondo, siamo noi!!

Fiordiluna

Altri Post


Fiordiluna, classe 1985, laureata in legge, blog designer e Art designer per passione, esprimerà se stessa in questo blog con i suoi pensieri e le sue rifessioni!

♥Il blog che vedete è interamente realizzato da me, nella grafica e nei contenuti. Se vi piace il mio stile e desiderate un tema blog WordPress personalizzato, li realizzo su commissione a costi modici. Per info e richieste: [email protected]

Calendario post
settembre: 2017
L M M G V S D
« Dic    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Visite ricevute

Back to Top